[Serie A] Quarta giornata



Juventus – Bologna 1 – 1
Come previsto, il Bologna fa la partita della vita ma è evidentemente candidatissimo alla retrocessione. Difendersi in dodici quando gli altri sono rimasti in dieci è immorale o segno di mediocrità o tutte e due le cose. Comunque del Bologna m’importa meno di zero, ho visto una Juve con occhi di tigre, l’ultima volta che è successo sulla maglia c’era scritto Danone. E siamo sempre primi, che non è male.
L’arbitro Gava, non ne imbrocca una nemmeno quando è chiaro che le decisioni le prende in modalità random.

Milan – Udinese 1 – 1
Segnano Abbiati per l’Udinese e il nipote di Mubarak per il Milan. Nel dopopartita un Pellegatti lisergico intervista il portiere del Milan

cos’hai pensato quando El Sharawi ha fatto gol all’esordio proprio lì dove anni fa anche Paloschi fece gol, l’egiziano sicuramente gli dedicherà il gol ma domani non potrà andare alla laurea del fratello in economia internazionale

Abbiati si rifugia in un commento jolly: è giovane, deve maturare.

Chievo – Napoli 1 – 0
Un ottimo risultato. Mazzari fa il turnover inserendo al posto dei titolari le statuine d’ o’ presepe. Un ottimo risultato a seguito di un’ottima scelta. Bene così.

Cesena – Lazio 1 – 2
Fra il gol di Mutu in apertura e quello di Klose a chiudere Reja prova a dimettersi quattro volte ma viene costretto a restare in panchina e ad apprezzare che i tifosi gli cerchino i suoi morti migliori.
Alla fine della partita, show di Lotito, disinibito dopo l’inibizione. Grandi citazioni, concetti incomprensibili, ottima forma.

Palermo – Cagliari 3 – 2
Mangia si mangia Ficcadenti. Mangia addenta Ficcadenti. Ficcadenti non mi Mangia. Ficcadenti, Mangia. Mangia, Ficcadenti.

Fiorentina – Parma 3 – 0
Seriamente, sono contento per Jovetic. Bentornato.

Genoa – Catania 3 – 0
Malesani in testa alla classifica non si può vedere, ma è un bel Genoa. Se Palacio si tagliasse quel cazzo di codino sarebbe un bel giocatorino. E invece.

Lecce – Atalanta 1 – 2
In tre giornate l’Atalanta si beve i punti di penalizzazione, senza sarebbe in testa. Soprattutto, Denis è uno che segna, giuro che fatico a crederci.

Novara – Inter 3 – 1
Il Novara prende a pallate Gasperini e Moratti, non capendoci più un cazzo, assume Ranieri, l’uomo che disse queste cose

Mourinho ci ha fatto vedere la sua vera personalità, il suo vero stile e cosa pensa dei suoi colleghi, adesso sappiamo le motivazioni che hanno spinto Moratti a spendere 200 milioni di euro per lui, mourinho impersonifica alla grande lo stile Inter, dei suoi tifosi e del suo presidente

E gioca pure senza trequartista. Ma tanto peggio non potrà andare. Forse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: