[Europa League] Ma chi cazzo è quello?

Ieri sera stavo distrattamente seguendo le partite di Europa League. Anzi no.
Ieri sera stavo distrattamente seguendo le partite di Coppa Uefa.
Si, decisamente meglio.

Navigando in rete per altri motivi, mi connetto di tanto in tanto ai siti sportivi per tenermi aggiornato sui risultati. Gazzetta, Corrieri varii, Tuttisports e Tempi reali.
Ma è un lampo: l’Udinese di Guidolin va subito in affanno, la difesa vacilla e Joel Ekstrand stende l’attaccante celtico Hooper. Super rigore. Il coreano Ki Sung-Yong non sbaglia e porta in vantaggio il Celtic dopo soli tre minuti.
Dannazione, a me l’Udinese mi sta pure simpatica. Vabbè.
In tempo reale (dopo 10 minuti) il Corriere dello Sport pubblica la foto dell’esultanza di Ki Sung-Yong dopo il rigore realizzato. Il coreano è seguito da alcuni compagni di squadra che lo festeggiano.
Guardo la foto. La riguardo meglio e, spontaneamente, mi fuoriesce un “ma chi cazzo è quello?

Il “quello” in questione è un bambino bianco grasso, dell’età approssimativa di 13 anni, con la maglietta del Celtic indosso, che affannosamente insegue gli altri giocatori per esultare con loro. Purtroppo a causa della sua mole rimane indietro nel gruppo. Il sorriso stampato sul suo pallido e burroso faccione mostra esultanza ma anche frustrazione per la sua condizione di emarginato.
Gioia nella foto, perplessità mia.

Ma i bambini sono ammessi in campo?

 

Il misterioso bimbo apparso ieri sera al Celtic Park di Glasgow. Si cercano corrispondenze.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: